Metra Lab nasce dall’esperienza del suo fondatore Ezio Giuffrè, formatosi nel settore della produzione di strumenti per l’ispezione subacquea professionale. Nel 1985 passa a quello dei controlli per l’Ingegneria Sperimentale; in questo ambito si dedica alla messa a punto di metodologie di prova su strutture ed elementi strutturali lavorando come consulente per una azienda leader di settore.

LE TAPPE DELLA NOSTRA STORIA

Innovazione, Sacrifici e Coraggio

2002
2002

Gli inizi

Metra Lab ditta individuale, oltre alle prove sperimentali convenzionali affronta settori di prova e controllo come l’estensimetria statica e dinamica, l’analisi delle vibrazioni, la geofisica marina e terrestre e la produzione di strumentazione elettronica per il monitoraggio strutturale.

2007
2007

Il brevetto dell’”energizzatore impulsivo”

In Sicilia Metralab Sud che si occupa di sismologia, 2010 nonostante la crisi economica mondiale Metralab diventa società e viene brevettato “l’energizzatore impulsivo” una apparecchiatura per la caratterizzazione dinamica senza blocco del traffico di ponti stradali e ferroviari.

2019
2019

Arriva il secondo brevetto

Un secondo brevetto per il monitoraggio della ”freccia assoluta senza riferimenti a terra” di ponti stradali e ferroviari e la messa a prototipo di centraline IoT per monitoraggio strutturale con alimentazione a batteria di durata 10 anni;

2020
2020

L'inizio di una nuova era

L’azienda chiede l’Autorizzazione Ministeriale per diventare “Laboratorio Autorizzato Prove in Situ” e al contempo si presenta sul mercato con un forte re-branding cambiando pelle: nuovo logo, nuovi colori sociali e una presenza rinnovata sul web e sui canali social per essere sempre punto di riferimento per l’ingegneria.

La nostra storia